CALTO DELLE FATE

ORDINA

BIANCO VENETO
Indicazione Geografica Tipica

Nasce da uve Chardonnay, Riesling italico e Tai vinificate separatamente, fermenta e matura per 10/12 mesi in botti di rovere francese. Delicatamente aromatico, ricco ed elegante, acquisisce nel tempo ulteriori piacevoli “nuances”.

DATI TECNICI

  • VinoIl Calto delle Fate
  • Vendemmia2013
  • VitignoChardonnay, Riesling italico, Tai
  • VignetoAnno di impianto 1982
  • Alcol14.00%
  • Acidità5.25
  • PH3.30
  • TerrenoVulcanico, marnoso, calcareo
  • Altitudine/
    esposizione
    100-150 m. s.l.m. / sud-ovest, sud-est

  • Sistema di
    allevamento
    Cordone speronato

  • Densità2200-3000 ceppi Ha
  • Resa per HA27 Hl
  • Produzione6.000 bottiglie
  • VinificazioneFermentazione a temperatura controllata (18°-19°), con uve separate, in barriques di rovere Allier di media tostatura in parte nuove, in parte già utilizzate una volta, dove il vino rimane 7/8 mesi. Segue l’assemblaggio in piccole vasche in acciaio inox; dopo 30/60 giorni, previo controlli analitici e attente analisi sensoriali, si procede all’imbottigliamento.

CARATTERISTICHE DEL VINO

  • ColoreGiallo dorato
  • ProfumoNote di frutta esotica, di agrumi, banana, pesca, pera, nocciola, burro
  • GustoVolume di bocca rilevante ed espressivo, ottima persistenza

PREMI E RICONOSCIMENTI

  • Calto delle Fate 20094 grappoli Bibenda 2013 – Associazione Italiana Sommelier
  • Calto delle Fate 2009 2 bicchieri Gambero Rosso
  • Calto delle Fate 2007 3 bottiglie “I Vini d’Italia” Le Guide de L’Espresso
MAGGIORI INFORMAZIONI SCARICA LA SCHEDA

<p>Inserire qui caratteristiche aggiuntive</p>